Salute, Sicurezza, Ambiente e Qualità

Sostenibilità supply chain

Crediamo che l’evoluzione della sostenibilità nelle funzioni che gestiscono la catena di fornitura sia un elemento distintivo e di maturità delle imprese, necessario a dare risposte concrete alla crisi attuale ed alle sfide future.

Benelli acquista beni e servizi per importi superiori al 50% del fatturato, coinvolgendo centinaia di fornitori e migliaia di prodotti approvvigionati. Tutti soggetti a regole, leggi e valutazioni/certificazioni di organismi internazionali.

Per Benelli applicare criteri di sostenibilità, assicurando e migliorando la competitività d'impresa, significa gestire una indiscussa “massa critica”, agendo con una visione a lungo termine per ridurre i rischi e gli sprechi, migliorare l’immagine e la credibilità interna ed esterna, sviluppare l'innovazione di prodotto e di processo coinvolgendo il sapere di tutta la filiera, coniugando il profitto e la crescita con il bene comune.

La sostenibilità della supply chain include i seguenti aspetti:

  • la responsabilità ambientale, dal consumo/riciclo/riuso delle risorse ed energia alla riduzione delle emissioni inquinanti e clima-alteranti, fino alla tutela della biodiversità;
  • la salute, la responsabilità sociale, il rispetto dei diritti umani, della cultura dei lavoratori e delle loro famiglie, della diversità, promuovendo pari opportunità e crescita sociale e culturale;
  • la buona e trasparente pratica negli affari, l’etica e la lotta alla corruzione;

 


Back to Top